Moscovici: “Non siamo dei punitori, prima delle sanzioni all’Italia possono passare molti mesi”

10 Giugno 2019, di Alberto Battaglia

La procedura d’infrazione serve a mostrare che le regole europee ci sono e funzionano, ma prima di imporre il pagamento delle sanzioni all’Italia potrebbero passare “molti mesi”. Lo ha detto in un’intervista a Cnbc il commissario Ue agli Affari Economici, Pierre Moscovici, aggiungendo che l’Ue non è una “punishment house”.

“Le multe sono alla fine di una procedura molto lunga … Possono passare diversi mesi … le multe non sono il punto qui”, ha detto Moscovici, in quanto l’Italia “deve essere consapevole che il loro futuro non può essere combattere la Zona euro con alcune idee di estrema destra”.