Moody’s, danni uragani Usa per 200 miliardi di dollari

12 Settembre 2017, di Livia Liberatore

Gli uragani Harvey e Irma che hanno colpito gli Stati Uniti dalla fine di agosto potrebbero aver causato danni per una cifra che va dai 150 ai 200 miliardi di dollari. Questa la stima di Moody’s, che parla di una perdita economica di 20 – 30 miliardi di dollari. Per questo l’agenzia di rating ha rivisto al ribasso le previsioni di crescita del Pil degli Usa nel terzo trimestre, in calo di mezzo punto percentuale, a +2,5%. Per il quarto trimestre dell’anno Moody’s si aspetta che la crescita sia sostenuta dagli sforzi di ricostruzione.