Moderna, cala oltre il 5% dopo che l’FDA ha rinviato la valutazione sull’uso per adolescenti

1 Novembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Inizio settimana da incubo an Borsa per il titolo di Moderna (-5,1%) dopo che la FDA ha annunciato la necessità di avere più tempo per valutare l’uso del vaccino anti-Covid sui ragazzini dai 12 ai 17 anni di età.

La società ha detto che è stata informata venerdì pomeriggio dalle autorità, che hanno motivato il ritardo con la necessità di analizzare i rischi legati a un raro effetto collaterale: la miocardite, infiammazione cardiaca che ha interessato principalmente giovani di sesso maschile dopo la seconda dose.