Misure antidumping: tre nuove inchieste Ue sull’acciaio importato dalla Cina

12 Febbraio 2016, di Alberto Battaglia

L’acciaio importato dalla Cina, in alcune nuove tipologie, è sotto la lente della Commissione europea, che valuterà se applicare nuove misure antidumping. Queste ultime sono provvedimenti protezionistici volti a tassare l’ingresso di prodotti venduti a prezzi molto ribassati, considerati una concorrenza sleale nei confronti delle produzioni domestiche. Sono tre le nuove tipologie di prodotti coinvolte nelle inchieste della Commissione: tubi in acciaio, piastre e laminati a caldo. Attualmente i prodotti legati all’acciaio per i quali sono attive misure anti-dumping sono 37 mentre 9 sono le inchieste ancora in corso.