Ministero: fra Alitalia e sindacati nessuna conciliazione

26 Gennaio 2017, di Alberto Battaglia

Fallita la mediazione del governo: è finita nel vuoto la procedura di raffreddamento fra Alitalia e sindacati. Quasi sicuro, a questo punto, lo sciopero del 23 febbraio. L’amministrazione Alitalia e le parti sociali, scrive il ministero del Lavoro, “si sono ampiamente confrontate”, ma “all’esito dell’incontro il ministero, sentite le parti, ha registrato l’impossibilità di pervenire ad una soluzione conciliativa e le invita a ridurre al minimo i disagi per l’utenza”.
Il piano di tagli elaborato da Alitalia-Etihad includono, fra le altre cose, 1.600 esuberi.