Migranti, Germania: ultimatum del ministro Seehofer a Merkel

18 Giugno 2018, di Alessandra Caparello

Due settimane di tempo circa, fine giugno per l’esattezza è il termine di tempo che il ministro dell’interno tedesco Horst Seehofer ha dato alla cancelliera Angela Merkel per trovare un’intesa sui migranti prima di attuare la sua legge sui respingimenti.

Pare che Merkel abbia accettato la scadenza di fine giugno fissata dal ministro, stando a quanto reso noto dall’agenzia di stampa tedesca Deutsche Presse-Agentur. I membri del partito della leader di Germania la sostengono, ma l’ottimismo sulla vicenda vacilla. Il partito di Merkel si riunirà il primo luglio per finalizzare un eventuale accordo sulla quesitone spinosa.

In quest’ottica, il summit Ue di questo mese sarà da tenere sotto stretta osservazione in quanto sarà un banco di prova importante per la coalizione di governo.