Migranti e Schengen: prorogati di tre mesi i controlli alle frontiere

26 Ottobre 2016, di Alessandra Caparello

STRASBURGO (WSI) – Estendere i controlli alle frontiere interne dell’Ue per un periodo di 3 mesi, a partire dall’11-12 novembre. E’ questa la raccomandazione che il collegio dei commissari europei, riunito a Strasburgo ha deciso di proporre al Consiglio Ue.

A marzo scorso la Commissione Europea aveva annunciato l’obiettivo di “rimuovere tutti i controlli alle frontiere interne entro dicembre, in modo da poter ritornare ad un’area Schengen normalmente funzionante entro la fine del 2016”, ma ora i controlli vengono prorogati fino a febbraio 2017.