Microsoft ingloba Genee, punta su intelligenza artificiale

23 Agosto 2016, di Alberto Battaglia

Microsoft ha fatto sua la startup Genee, artefice di un’app in grado di gestire in modo intelligente l’organizzazione degli appuntamenti; il servizio verrà interrotto il primo settembre, mentre i due fondatori Ben Cheung e Charles Lee si uniranno a Microsoft. L’intelligenza artificiale portata da Genee, nei piani del colosso informatico, servirà a competere con le controparti firmate Google Now ed Apple.

“Mentre continuiamo a costruire le nuove capacità di Office 365 in termini di produttività e servizi sono fiducioso nel fatto che il team di Genee ci aiuterà nella nostra ambizione a portare ulteriormente l’intelligenza artificiale in ogni esperienza digitale”, ha detto in un post Rajesh Jha, corporate vice president di Microsoft Outlook.