Microsoft chiude LinkedIn in Cina per ‘contesto più sfidante’. Al suo posto lancia sito cerca lavoro

15 Ottobre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Anche LinkedIn chiude i battenti in Cina. E’ la decisione che ha preso Microsoft, confermando un esodo che, negli ultimi anni, ha visto protagoniste anche le sue rivali. In particolare Twitter e Facebook sono bloccati da più di 10 anni nel paese, mentre Google ha deciso di chiudere le sue operazioni nel 2010. Microsoft ha spiegato in una nota che chiuderà LinkedIn a causa di “un contesto operativo molto più sfidante e per andare incontro alle richieste” di Pechino. Microsoft lancerà in ogni caso un sito per la ricerca di lavoro in Cina, che non presenterà le caratteristiche di social media di LinkedIn.