Mester (Fed): miglioramento su occupazione non cambierà le politiche

4 Giugno 2021, di Alberto Battaglia

La presidente della Fed di Cleveland, Loretta Mester, ha allontanato l’idea che il miglioramento della situazione occupazionale negli Usa possa preludere a un imminente modifica delle politiche monetarie in senso restrittivo.

A maggio i lavoratori non agricoli sono aumentati di 559mila unità a maggio.

“In conclusione, mi piacerebbe vedere ulteriori progressi rispetto a dove siamo ora”, ha detto Mester a Cnbc, affermando che la Fed aspetterà “ulteriori miglioramenti sostanziali” prima di iniziare a normalizzare la politica monetaria espansiva avviata per fronteggiare la crisi-Covid.