Mercedes elettrica spaventa Tesla, azioni e bond in caduta libera

6 Settembre 2018, di Mariangela Tessa

Giornata da dimenticare per le azioni e obbligazioni Tesla, che ieri hanno raggiungendo il livello più basso dalla fine di maggio.

Due le notizie negative che hanno fatto scattare le vendite: la presentazione della nuova Mercedes elettrica e il piano di sviluppo delle auto a batteria del colosso di Stoccarda.

Pesa secondo gli analisti americani anche la mania di twittare cose folli diel numero uno del gruppo Elon Musk, che ha appena rinnovato un attacco a uno speleologo inglese che aveva precedentemente insultato sui social media.

Ieri le azioni sono scese del 2,8% a $ 280,74, il livello più basso dalla fine di maggio, dopo un calo del 4,2% martedì. Allo stesso tempo, Il suo junk bond da $ 1,8 miliardi con scadenza agosto 2025 è sceso di oltre un punto di prezzo a un minimo record di 85,75 centesimi sul dollaro.