Mediaset: titolo in profondo rosso, preoccupa pubblicità

14 Novembre 2018, di Mariangela Tessa

Titolo Mediaset in profondo rosso a piazza Affari all’indomani della diffusione della trimestrale. Intorno alle 11, le azioni del Biscione perdono  il 6,28% a 2,494 euro dopo uno stop in asta di volatilità poco dopo l’avvio delle contrattazioni.

Ieri il gruppo ha dato i numeri del trimestre, migliori delle stime grazie ai ricavi della pay-tv e con una raccolta pubblicitaria salita del 3,7% grazie alla World Cup. A preoccupare è però l’andamento della pubblicità nei prossimi mesi.

Secondo gli analisti di Equita, “la visibilità sull’andamento della pubblicità rimane bassa a causa delle incertezze per lo scenario macroeconomico’. La sim ha quindi ridotto  la stima di raccolta pubblicitaria 2018 da +1,8% a +1,3% e sul 2019 a -2,2% a -3,4%.