Mediaset: dietrofront di Vivendi su pay-tv, titolo in caduta libera

26 Luglio 2016, di Mariangela Tessa

MILANO (WSI) – Avvio in forte calo per il titolo Mediaset, dopo la rottura tra la societa’ e i francesi di Vivendi, che cambiano programma sull’alleanza con il Biscione definita lo scorso aprile e provano a tracciare un piano alternativo che riduca sensibilmente l’impegno sulla pay-tv Premium e che preveda in una seconda fase – a distanza di tre anni – la salita al 15% dell’intero gruppo italiano.

I gruppo francese di Vincent Bolloré, dopo che sono emerse differenze significative di veduta dopo l’analisi della piattaforma pay tv, ha deciso di comprare il 20% e non più l’89% come promesso. Una notizia che spiazza le televisioni della famiglia Berlusconi, che non riuscirebbero così a liberarsi subito di un asset che pesa sul bilancio ormai da tempo. In avvio il titolo segna un calo del 13% teorico.