Mediaset: aumentano i ricavi nel 2016 e riorganizza Premium

18 Gennaio 2017, di Alessandra Caparello

MILANO (WSI) – Oggi a Londra Mediaset annuncia gli obiettivi del gruppo al 2020 che prevedono un rafforzamento della leadership pubblicitaria crossmediale in tv, internet e radio.

Andando nei dettagli i ricavi di Mediaset nel 2016 sono aumentati del 4%, un trend destinato a proseguire con lo sviluppo di contenuti locali e internazionali.

“Innovative partnership internazionali, come la recente Studio 71, nuovi contenuti online first e il lancio di una piattaforma OTT di advertising video-on-demand di nuova generazione, sia attraverso lo sviluppo anche digitale dell’offerta pubblicitaria Mediaset”.

Attività che porteranno il Biscione a detenere oltre il 39% del mercato pubblicitario al 2020. Inoltre si prevede una maggiore collaborazione con Mediaset Espana e una rifocalizzazione della pay tv organizzata Premium in cui verranno resi disponibili i canali a pagamento di Mediaset e altri operatori e in contemporanea apre la piattaforma tecnologica premium. Ieri il titolo Mediaset ha chiuso in calo a Piazza Affari dello 0,6% a 4,174 euro.