Matricola Snapchat declassata, titolo crolla in Borsa

12 Luglio 2017, di Livia Liberatore

Morgan Stanley ha tagliato il rating di Snapchat da “overweight” a “equal weight” e l’obiettivo di prezzo a 16 da 28 dollari per azione. La causa sarebbe da cercarsi nelle pressioni della concorrenza, soprattutto da parte di Instagram. Nella seduta di martedì le quotazioni sono crollate da 28 a 15,84 dollari.

La società di messaggistica istantanea si era quotata in Borsa a Wall Street lo scorso 2 marzo debuttando al prezzo di 17 dollari per azione per poi avanzare a 39 e iniziare a scendere.