Maire Tecnimont: la controllata NextChem vince contratto per decarbonizzazione di acciaieria in Russia

23 Dicembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Maire Tecnimont ha fatto sapere che la sua controllata NextChem ha siglato un accordo di partnership tecnologica con il gruppo SMS per la decarbonizzazione dell’altoforno di un’acciaieria in Russia attraverso il syngas. Nello specifico, si tratta di un subcontratto di Engineering e Procurement (EP) per la realizzazione di due unità di reattore di Ossidazione Catalitica Parziale. Il completamento del progetto è previsto entro 16 mesi dalla data di firma.

“Quella siderurgica è oggi una delle più interessanti tra le industrie hard-to-abate in corsa per la decarbonizzazione – ha commentato Pierroberto Folgiero, amministratore delegato del Gruppo Maire Tecnimont e di NextChem – Tra le nostre tecnologie in portafoglio che consentono la riduzione dell’uso del carbone, questa permette di sostituirlo con gas sintetico derivato da gas naturale”.

Il gas naturale sarà uno degli attori della transizione energetica e secondo Folgiero questa tecnologia consentirà di colmare il divario tra la capacità installata di rinnovabili e la domanda crescente di energia non prodotta da carbone.