Maggiore acquisto all’estero per la Cina: ChemChina su svizzera Sygenta

3 Febbraio 2016, di Alessandra Caparello

PECHINO (WSI) – 465 dollari per ogni azione è l’offerta che ChemChina ha fatto per rilevare il controllo di Syngenta, valutando così il colosso svizzero dell’agroindustria più di 43 miliardi di dollari. Il cda di Sygenta ha raccomandato agli azionisti di aderire all’offerta che risulta di circa il 20% superiore rispetto al prezzo di chiusura di ieri del titolo.

Un’operazione che se dovesse concludersi passerà alla storia come la più grande acquisizione da parte di una società cinese e ChemChina diventerà il più grande fornitore al mondo di pesticidi e di prodotti agrochimici superando la Monsanto.