Macy’s crolla in Borsa dopo i dati deludenti del primo trimestre

11 Maggio 2017, di Alberto Battaglia

Le azioni Macy’s sono in calo di oltre il 13% a Wall Street, sulla scia della pubblicazione dei risultati sul primo trimestre, dai quali è emerso come la catena della grande distribuzione abbia registrato vendite e profitti notevolmente al di sotto delle attese. Gli utili per azione sono stati di 24 cent contro una stima (Reuters) di 35 cent; il fatturato si è attestato a 5,34 miliardi contro le attese di 5,47 miliardi. Le vendite degli stessi store sono scese, inoltre del 4,6%, ben oltre le stime che prevedevano un declino del 2,7%. L’utile netto è sceso del 39% nel trimestre.
Macy’s ha commentato i dati definendoli, comunque, “in linea con le aspettative”.
Prima della seduta odierna il titolo Macy’s aveva già ceduto il 18% da inizio anno.