Lotta al terrorismo, Trump invia altre truppe in Afghanistan

22 Agosto 2017, di Daniele Chicca

Nel presentare la nuova strategia militare Usa in Afghanistan, 16 anni dopo l’invasione del paese da parte delle forze americane in risposta agli attentati dell’11 Settembre, Donald Trump ha aperto alla possibilità di aumentare il numero delle truppe schierate sul territorio. Un’altra minaccia è rappresentata, secondo Trump, dal Pakistan che “continua a ospitare criminali”, motivo per il quale gli Stati Uniti devono impegnarsi per prosciugare le fonti di reclutamento in loco.

In Afghanistan e Pakistan l’obiettivo di Washington è quello di “impedire la nascita di paradisi sicuri che permettano ai terroristi di minacciare l’America”. “Dobbiamo impedire che le armi nucleari finiscano nelle loro mani”, ha aggiunto il presidente americano. Secondo le indiscrezioni stampa dovrebbero essere 4 mila i soldati che si aggiungerebbero ai 10 mila già presenti. Si tratterebbe di un cambio di rotta rispetto alle dichiarazioni fatte da Trump in campagna elettorale.