Brexit, Londra rischia di perdere il primato dell’oro

20 Ottobre 2017, di Alessandra Caparello

LONDRA (WSI) – La Brexit rischia di far perdere a Londra il primato negli scambi di metalli preziosi. In due mesi i volumi di oro passati dai servizi di compensazione di London Preciuos Metals Clearing sono scesi del 12% in due mesi attestandosi sui 18,5 milioni di once nel mese di agosto.

A portare confusione anche la direttiva sui mercati degli strumenti finanziari (Mifid 2) che non fornisce certezze se tutte le transazioni di oro Otc siano o meno considerate derivati.