Li Auto debutta con il freno tirato a Hong Kong

12 Agosto 2021, di Redazione Wall Street Italia

Non scalda gli investitori asiatici il debutto a Honk Hong di Li Auto, il cui titolo è arrivato a cedere il 2,1%. La società, quotata anche a New York, ha raccolto $ 1,52 miliardi valutando le sue azioni a 118 dollari di Hong Kong.

Il produttore cinese di veicoli elettrici ha segnalato che potrebbe prendere in considerazione anche una quotazione in Cina. Il presidente di Li Auto, Shen Yanan, ha infatti detto che sta discutendo la possibilità di emettere azioni A nella Cina continentale. Shen ha affermato anche che Li Auto prevede di aprire una nuova fabbrica a Pechino per espandere la capacità produttiva e avere più showroom nei centri commerciali delle città cinesi per espandere i canali di vendita.

Li Auto è il primo importante debutto di una società cinese dopo che Pechino ha implementato nuove rigorose normative sui settori che vanno dalla tecnologia all’istruzione e ai giochi online. I funzionari hanno anche segnalato regole più severe sulle società quotate all’estero.