L’evasione fiscale in Europa erode fino il 10% del Pil

5 Ottobre 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – L’evasione fiscale in Europa manda in fumo fino il 10% del Pil. Lo ha detto ad Agorà Hervé Falciani, l’ingegnere noto per aver divulgato informazioni riservate su oltre 130 mila titolari di conti correnti svizzeri, presunti evasori. Vanno “dal 6 al 10 percento del Pil” ha specificato Falciani, aggiungendo che “ormai da un anno le truffe si orientano sempre di più verso la parte contabile elettronica. Per esempio sulla rete Swift, che è considerata la piu’ solida a livello bancario. Da un anno questa rete è attaccata”.