Leonardo crolla fino a -7%, pesano rumor su componenti difettose Boeing 787

14 Ottobre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Improvviso tonfo nel pomeriggio per il titolo Leonardo, arrivato a cedere in questo ultimo scorcio di seduta quasi il 7% a 6,666 euro. A pesare sono le indiscrezioni riportate dalle maggiori agenzie stampa internazionali secondo cui il gruppo aerospaziale italiano è il fornitore che ha segnalato a Boeing il difetto di fabbricazione di alcune componenti in titanio dei Boeing 787 prodotti nel corso degli ultimi tre anni.