Lacker (Fed): l’inflazione è pronta a risalire in modo sostenuto

21 Marzo 2016, di Alberto Battaglia

“I dati recenti sull’inflazione, in quanto più solidi del previsto, suggeriscono il fatto che i rischi di un rialzo dei prezzi sono cresciuti, magari non in modo significativo, ma penso in una misura degna di nota”, così il numero due della Federal Reserve, Jeffrey Lacker, in una conferenza presso la Banca di Francia a Parigi. Il livello dei prezzi, sempre contenuto negli Stati Uniti a partire dalla crisi finanziaria, potrebbe dunque riavvicinarsi e superare i target. “Dobbiamo tenere in considerazione” il rischio di un rialzo sostenuto, aggiunge Lacker, che ha rimarcato come l’inflazione core (quella che esclude una serie di prezzi dal paniere, fra cui quelli dei beni energetici), sia più robusta quest’anno e che nel 2017 sarà vicina al 2%.

Secondo Lacker, che è considerato un falco della stabilità dei prezzi, l’inflazione americana è pronta a ripartire in modo sostenuto non appena i prezzi dell’energia si saranno normalizzati.