Sec indaga su utili gonfiati: società accusate di “arrotondare” per eccesso

25 Giugno 2018, di Alberto Battaglia

I regolatori federali hanno lanciato un’indagine sulla possibilità che le società abbiano o meno arrotondato i loro utili per azione al centesimo immediatamente successivo. I funzionari della Securities and Exchange Commission hanno dunque richiesto a oltre 10 società di condividere informazioni sugli aggiustamenti contabili che potrebbero comportare maggiori guadagni, ha detto una fonte al Wsj.  L’indagine nasce da un paper accademico in cui si rileva che il numero “4” appare raramente nella decima posizione degli utili dichiarati dalle società. Questo acquisisce importanza se si considera che se il il numero al decimo posto è “5” o superiore, le aziende possono arrotondare il loro Eps fino al centesimo successivo. Per tale ragion l’utile per azione di 13,4 centesimi sarà arrotondato a 13 centesimi, mentre l’Eps di 13,5 centesimi potrebbe essere arrotondato a 14 centesimi, sottolinea il documento.