La Doria conferma: trattative in corso con Investindustrial

27 Settembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Dopo le indiscrezioni circolate negli ultimi giorni arriva l’ufficializzazione delle trattative tra La Doria e Investindustrial di Andrea Bonomi. La nota diffusa stamattina recita che il consiglio di amministrazione di La Doria è stato informato dai soci riuniti nel patto di sindacato che ricomprende una partecipazione nella società pari al 63% del capitale, che sono in corso trattative con Investindustrial Investment Holdings (Investindustrial) volte alla conclusione di un’operazione straordinaria sul capitale di La Doria.

Nel dettaglio, secondo quanto comunicato al cda, gli accordi in corso di negoziazione tra le parti prevedono: il trasferimento, in favore di una società del gruppo Investindustrial e partecipata da alcuni degli attuali soci riuniti nel patto di sindacato, dell’intera partecipazione di maggioranza sopra indicata, per un corrispettivo determinato in funzione di una valorizzazione delle azioni La Doria di 16,5 euro ciascuna; che il trasferimento sia soggetto all’ottenimento delle usuali autorizzazioni di natura regolamentare (antitrust e Golden Power); a esito di tale trasferimento, la promozione di un’offerta pubblica di acquisto sulla totalità delle azioni La Doria in circolazione, al prezzo di 16,5 euro per azione; e infine il coinvolgimento di alcuni dei soci venditori nella gestione del Gruppo La Doria post operazione.

La sottoscrizione degli accordi vincolanti relativi all’operazione avverrà in ogni caso una volta completata una due diligence (attualmente in corso) di tipo confermativo su alcuni aspetti rilevanti dell’attività del Gruppo La Doria secondo la prassi di mercato; e raggiunta l’intesa tra le parti su tutti i termini e le condizioni dell’operazione.

Per consentire il completamento della due diligence e delle trattative, si legge ancora nel comunicato ufficiale, i soci riuniti nel patto di sindacato hanno concesso a Investindustrial un periodo di esclusiva fino al 20 ottobre 2021, data entro la quale si prevede la sottoscrizione degli accordi di natura vincolante relativamente all’operazione. La società darà senza indugio informativa al mercato sull’evoluzione delle trattative.