Ordine di Trump: Cia potrà attaccare i terroristi direttamente coi droni

15 Marzo 2017, di Alberto Battaglia

Il presidente Usa, Donald Trump, avrebbe dato il via libera alla Cia perché possa servirsi dei droni per colpire direttamente i soggetti sospettati di terrorismo: lo hanno rivelato alcune indiscrezioni pubblicate dal Wall Street Journal. La scelta della Casa Bianca, qualora fosse confermata, dimostrebbe una forte discontinuità con l’amministrazione precedente, la quale aveva cercato di ridurre le funzioni paramilitari dell’Intelligence americana.
In precedenza la Cia poteva utilizzare i droni per individuare gli obiettivi, ma erano forze militari a condurre gli attacchi materiali sui sospetti. Questo genere di operazioni sono state, ad esempio, messe in pratica nel maggio 2016, quando ad essere abbattuto in Pakistan fu il leader talebano Mullah Mansour.