La Bce sta “valutando attivamente” destino banconota da 500 euro

11 Febbraio 2016, di Alberto Battaglia

Il destino della banconota da 500 euro è sotto l’attenta valutazione da parte della Banca centrale europea. A renderlo noto è il membro del board Benoit Coeure. Il biglietto viola è da tempo imputato di una vasta serie di attività illecite, dall’evasione al riciclaggio. “Autorità competenti sospettano sempre più che [la banconota da 500] venga usata per finalità illegali”, dichiara Coeure a Le Parisien, “un argomento che non possiamo più ignorare. Sono in arrivo decisioni radicali come il ritiro dalla circolazione?

“Stiamo considerando attivamente questo problema”, replica Coeure, “e prenderemo presto una decisione”.

Lo sviluppo dei pagamenti elettronici, secondo il membro del board Bce, sta rendendo sempre meno rilevante l’utilizzo della banconota di grosso taglio per i pagamenti di somme importanti.