Katainen (Commissione Ue): “In Europa populismo senza precedenti”

14 Febbraio 2017, di Mariangela Tessa

“I rischi politici sono difficili da analizzare e da prevedere. C’è chiaramente preoccupazione per le scelte politiche della nuova amministrazione americana. Sul versante europeo, la situazione è senza precedenti per quanto riguarda il populismo. Ci si chiede come evolverà la tassazione o come si svilupperà l’assetto della società”.

Sono i timori del vicepresidente della commissione europea Jyrki Katainen, che in un’intervista su Il Sole 24 Ore parlando delle prospettive economiche dell’Europa ha detto:

“Vi è stata una ripresa degli investimenti, ma non quanto sperato o previsto. Nei fatti, quello degli investimenti è ancora un anello debole dell’economia europea. L’incertezza economica è stata superata. Le riforme strutturali in molti paesi sono state adottate e la crisi esistenziale della zona euro appare almeno in parte risolta. La ragione della debolezza degli investimenti è a questo punto legata all’incertezza politica”, ha sottolineato Katainen.