Kapur (Zoom): lavoro ibrido rimarrà anche dopo pandemia

20 Dicembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Il lavoro ibrido continuerà a guidare la crescita dopo la pandemia anche quando le persone torneranno in ufficio. Così il numero uno della piattaforma Zoom Ricky Kapur secondo cui tre grandi cambiamenti “post-pandemia” stanno stimolando la crescita.
“Penso che ci siano tre grandi cambiamenti che stanno accadendo dopo la pandemia e su cui le aziende stanno investendo e che stanno stimolando la nostra crescita e rilevanza”. In primo luogo, le aziende stanno pensando di creare ambienti di lavoro inclusivi, collaborativi e ibridi per il personale. “I dipendenti chiedono modalità di lavoro flessibili e la possibilità di lavorare senza attriti, indipendentemente da dove si trovano”, ha aggiunto Kapur.
In secondo luogo, le aziende stanno re-immaginando l’esperienza di coinvolgimento dei clienti, con i consumatori che chiedono più convenienza. “Che si tratti di un’esperienza di vendita al dettaglio, la capacità di entrare in un negozio e parlare con una persona dal vivo – vedere un prodotto, avere una conversazione reale, e poi prendere una decisione di acquisto.. ecco i consumatori si aspettano questo dalle aziende”, ha detto. Il terzo grande cambiamento è che le aziende digitalmente native stanno costruendo piattaforme innovative per creare servizi che raggiungono nuovi consumatori, soprattutto in settori come l’assistenza sanitaria e l’istruzione, secondo Kapur.