Jupiter Lancia il fondo Global Sovereign Bond

14 Luglio 2020, di Mariangela Tessa

Jupiter ha da oggi ampliato la sua offerta sul reddito fisso con il lancio del fondo Jupiter Global Sovereign Opportunities. Il fondo, gestito da Vikram Aggarwal, si avvarrà dei risultati conseguiti con successo da Jupiter nell’investimento in obbligazioni sovrane globali, con l’obiettivo di ottenere un rendimento totale positivo nel medio-lungo termine, sia attraverso una crescita del reddito che del capitale.

Il gestore del fondo Vikram Aggarwal è entrato in Jupiter nel 2013 e vanta un’esperienza decennale negli investimenti sul reddito fisso, con particolare attenzione al debito sovrano e ai mercati emergenti. Dal luglio 2017, Vikram è assistant fund manager del fondo Jupiter Dynamic Bond (SICAV) da circa 8 miliardi di euro e del fondo obbligazionario flessibile di diritto inglese da 4,3 miliardi di sterline, lavorando a fianco del lead manager Ariel Bezalel e del fund manager Harry Richards. [1]

In linea con la filosofia del reddito fisso di Jupiter, il fondo intende conseguire la crescita del reddito e del capitale nel medio-lungo termine investendo in un portafoglio di obbligazioni sovrane non vincolato, flessibile e diversificato, sia nei mercati sviluppati che in quelli emergenti. Vikram combinerà l’analisi macroeconomica top-down con la ricerca sui paesi bottom-up, per identificare attività sovrane interessanti a livello globale. Mentre il nucleo del fondo sarà investito in obbligazioni sovrane, il gestore ha anche la flessibilità necessaria per investire in titoli “quasi-sovrani” e in opportunità legate a situazioni particolari. Il Fondo ricercherà investimenti sia in valuta locale che in valuta forte, oltre che nel più ampio universo sovrano di credito, tassi e FX. Incorporato nel processo di investimento, il fondo terrà conto delle considerazioni ESG e utilizzerà le risorse della ricerca indipendente di Jupiter.

Il fondo Jupiter Global Sovereign Opportunities si collocherà all’interno della strategia flessibile a reddito fisso di Jupiter, che gestisce già oltre 4 miliardi di sterline in titoli di debito sovrano. Il gestore sarà supportato dal team Jupiter Fixed Income, formato da 19 esperti, e dal più ampio quadro di gestione del rischio di Jupiter.