Jupiter Asset Management: new entry nel team azionario europeo

19 Giugno 2020, di Mariangela Tessa

Jupiter Asset Management è lieta di annunciare la nomina di Phil Macartney come gestore nel team European Equities. Phil entrerà in Jupiter a settembre, sostenendo la crescente gamma di fondi azionari europei di Jupiter, tra cui il fondo Jupiter European Growth da 1,3 miliardi di euro e il fondo Jupiter Pan-European Smaller Companies, lanciato all’inizio di quest’anno[1].

Phil arriva da Columbia Threadneedle, dove ha lavorato per cinque anni come Vice Presidente e gestore nel team azionario UK. Prima di entrare in Columbia Threadneedle, Phil è stato membro fondatore di Bramshott Capital LLP, un hedge fund azionario paneuropeo, dove ha lavorato per quattro anni, dopo tre anni come analista di ricerca presso Moore Capital Management LP.

In Jupiter Phil farà capo a Mark Nichols e Mark Heslop, co-responsabili della strategia European Equities, lavorando a fianco dell’Assistant Fund Manager Sohil Chotai e dell’analista Nikisha Mistry, che entrerà a far parte del team nella seconda metà dell’anno nell’ambito della proposta di integrazione di Merian Global Investors[2]. Il team adotta un approccio all’investimento basato sui fondamentali, cercando aziende con fattori di crescita strutturale a lungo termine e flussi di cassa prevedibili, acquistando e detenendo società eccezionali con vantaggi competitivi sostenibili.