Julius Baer: utili netti a +43% nel primo semestre

20 Luglio 2020, di Mariangela Tessa

Utile in netto progresso per la banca elvetica Julius Baer, specializzata nella gestione patrimoniale nel primo semestre. Nei primi sei mesi dell’anno, il risultato netto è aumentato del 43% a 491 milioni di franchi svizzeri (455 milioni di euro), superando le attese degli analisti che in media puntavano a 474 milioni.

Ma il ceo ha avvertito che la seconda metà dell’anno sara’ difficile a causa delle ricadute del coronavirus.

Bene anche l’utile operativo in crescita dell’8,9% a 1,8 miliardi. Gli asset in gestione sono tuttavia diminuiti del 6% rispetto a dicembre a 403 miliardi, risentendo dell’andamento dei mercati.