JP Morgan vede crescita Italia quasi dimezzarsi a causa shock energetico

24 Marzo 2022, di Redazione Wall Street Italia

Sono Italia e Spagna i due paesi europei che soffriranno maggiori ricadute economiche a causa dello shock energetico scatenato dalla guerra in Ucraina. Ad affermarlo è JPMorgan che ha tagliato in maniera netta le sue previsioni per il 2022 per la crescita economica dell’Italia, portandole al 2,5% dal 4,8%. La stima sul PIL della Spagna passa invece da +6% a +4,2%. “Le nostre revisioni all’Italia e alla Spagna sono state più profonde rispetto alle altre grandi economie dell’area dell’euro, riflettendo uno shock energetico e inflazionistico relativamente più ampio”, spiega JPM che calcola come i costi energetici più elevati si sommino a uno shock di reddito di quasi il 2,5% del PIL dei due paesi.