Italpreziosi pubblica bilancio di sostenibilità 2020: al centro valorizzazione del lavoro femminile

14 Settembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Italpreziosi, società attiva nella produzione, trading e commercio di metalli preziosi, lingotti e oro da investimento, ha pubblicato il bilancio di sostenibilità 2020 con l’obiettivo di rendicontare e condividere con tutti gli stakeholder le principali azioni intraprese in ambito ESG. Per la diffusione del bilancio, la società ha creato un sito ad hoc: italpreziosisustainability.com, per agevolare la lettura del documento favorendo una fruizione più interattiva attraverso il costante aggiornamento dei dati. La digitalizzazione del bilancio, con la riduzione di carta stampata dell’80%, rappresenta per Italpreziosi un’alternativa ecosostenibile, a conferma degli impegni ambientali assunti. Lo si apprende in una nota della società.

Italpreziosi ha puntato in particolare sulla valorizzazione del lavoro femminile. “In un anno in cui il 70% delle posizioni di lavoro perse ha riguardato le donne – ha commentato Ivana Ciabatti, presidente e amministratore delegato di Italpreziosi – noi siamo andati controtendenza con nuove assunzioni che portano la presenza femminile in azienda al 45%. Con il nostro percorso sostenibile vogliamo promuovere un futuro più equo ed armonioso, rispettoso dell’ambiente, delle risorse del pianeta, della dignità umana valorizzando l’educazione, la formazione e la sensibilizzazione. Credo che la sostenibilità sia un patto sociale con le generazioni future”.

Italpreziosi nel proprio percorso di sostenibilità continua a puntare sul rispetto dell’ambiente e sulla biodiversità, riducendo al minimo il proprio impatto ambientale. A livello locale sono stati installati sistemi fotovoltaici ad alta efficienza, favorendo processi chimici a freddo, che non impiegano combustibili fossili. A livello globale, è stato mantenuto l’impegno di una gestione responsabile della filiera, monitorata tramite un costante lavoro di verifica e analisi degli impatti ambientali e sociali.