Italia, ministro Gualtieri prevede rimbalzo Pil del 15% nel terzo trimestre

10 Agosto 2020, di Massimiliano Volpe

In una intervista di ieri a Repubblica il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri ha confermato quanto detto nel corso di una audizione al senato alla fine di luglio: nel corso del terzo trimestre il Pil dell’Italia dovrebbe mettere a segno un rimbalzo nell’ordine del 15% dopo la pesante flessione registrata da aprile a giugno quando l’economia italiana ha messo a segno una brusca frenata del 12,4%.
“I dati Istat mostrano che è in atto una forte ripresa del Pil, che nel terzo trimestre mostrerà un rimbalzo non lontano dal 15%” ha chiarito Gualtieri.“I dati molto positivi della produzione industriale di maggio e giugno dopo il calo senza precedenti di aprile dovuto al lockdown – ricorda il ministro -, e alcuni indicatori relativi a luglio mostrano che è in atto una forte ripresa del Pil. Poiché la caduta nel secondo trimestre stimata dall’Istat, cioè il 12,4%, è stata un po’ inferiore alle nostre attese, il rimbalzo del terzo trimestre sarà probabilmente lievemente più contenuto del 15% ma pensiamo non lontano da quella cifra. Molto dipenderà dall’evoluzione dell’epidemia e dall’andamento generale dell’economia globale”.