Italia, al lavoro siamo i meno produttivi d’Europa

2 Novembre 2016, di Daniele Chicca

“L’Italia è l’unico paese tra quelli qui considerati – Francia, Regno Unito, Spagna e Germania – a registrare nel 2015 una diminuzione della produttività del lavoro (-0,3%)”. Lo scrive l’Istat nel suo rapporto sull’efficienza sul posto di lavoro.

Negli ultimi venti anni, spiega l’istituto nazionale di statistica che ha preso in esame l’andamento della produttività nel periodo 1995-2015, “la crescita media annua della produttività del lavoro in Italia (+0,3%) è risultata decisamente inferiore a quella dell’Unione europea (+1,6%), dell’area Ue15 (+1,4%) e dell’area euro (+1,3%)”.