Istat: vendite al dettaglio ferme a marzo, fiacca la domanda interna

9 Maggio 2017, di Mariangela Tessa

La domanda interna resta fiacca a marzo in Italia, anche se su base trimestrale le vendite al dettaglio sono cresciute. Secondo l’Istat, nel primo trimestre 2017 i consumi sono cresciuti dello 0,7% rispetto al trimestre precedente in valore, in accelerazione dal +0,2% del periodo precedente, mentre i volumi sono quasi stazionari (+0,1%).

In marzo le vendite sono invece risultate ferme rispetto al mese precedente in valore. In volume mostrano una contenuta crescita (+0,2%). Rispetto al 2016, c’è stato un calo dello 0,4% in valore e dell’1,4% in volume. Va sottolineato che l’Italia non è l’unica economia industrializzata a riportare una debolezza nei consumi in questa fase: l’inflazione si sta riprendendo a un passo più spedito rispetto ai salari, riducendo così il potere d’acquisto delle famiglie.