11:15 giovedì 28 Aprile 2016

Istat, lavoro: a marzo 2016 retribuzioni orarie ferme

ROMA (WSI) – Retribuzione ferme nel mese di marzo secondo quanto rende noto l’Istat. L’indice delle retribuzioni contrattuali orarie rimane invariato rispetto al mese precedente e aumenta dello 0,8% su base annua (rispetto a marzo 2015).

Nei primi tre mesi del 2016 invece la retribuzione oraria media è cresciuta dello 0,8% rispetto al corrispondente periodo del 2015. In particolare nel mese di marzo 2016 registrano un incremento tendenziale dell’1,0% le retribuzioni contrattuali orarie per i dipendenti del settore privato (0,8% nell’industria e 1,2% nei servizi privati).

Nulla la variazione nulla per le retribuzioni contrattuali della pubblica amministrazione. Segnano invece gli incrementi tendenziali maggiori a marzo i settori tessile, abbigliamento e lavorazione pelli (3,4%), energia elettrica e gas, commercio (entrambi 1,9%). Nulla le variazioni nei settori della metalmeccanica, delle telecomunicazioni e in tutti i comparti della pubblica amministrazione.

Breaking news

24/05 · 17:43
Piazza Affari strappa un segno più in chiusura

Le borse europee chiudono poco mosse, mentre Wall Street rialza la testa dopo il calo della vigilia. A Piazza Affari, il Ftse Mib archivia le contrattazioni poco mosso (+0,07%) a 34.490,71 punti, con acquisti su Iveco (+3,2%), Unipol (+2,9%) e Poste Italiane (+1,7%), mentre chiudono in calo Enel (-0,8%), Banca Mps (-0,7%) ed Eni (-0,7%). […]

24/05 · 17:16
Bioera:, titolo in aumento del 22,98% dopo la decisione del tribunale fallimentare di Milano

Le azioni di Bioera sono aumentate del 22,98% a Piazza Affari dopo che il Tribunale Fallimentare di Milano ha concesso 60 giorni per presentare un accordo di ristrutturazione del debito. La società, fondata dalla ministra del Turismo Daniela Santanchè, dovrà completare gli accordi con almeno il 60% dei creditori entro il 22 luglio.

24/05 · 16:00
Leonardo, via libera al bilancio 2023

Leonardo ha confermato il bilancio 2023 e ha deliberato la distribuzione di un dividendo di 0,28 euro per azione. La data di pagamento è fissata per il 26 giugno 2024, con una forte partecipazione degli azionisti istituzionali.

24/05 · 15:42
Fincantieri, contratto da 1 miliardo di dollari per la costruzione di fregate della US Navy

Il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti ha assegnato a Fincantieri Marinette Marine un contratto di oltre 1 miliardo di dollari per la costruzione della quinta e sesta fregata della classe “Constellation” per la US Navy. La costruzione della prima fregata è in corso a Marinette, Wisconsin.

Leggi tutti