Istat: fatturato industria in leggera flessione a luglio

27 Settembre 2017, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – Leggera flessione nel mese di luglio per il fatturato dell’industria italiana che segna lo 0,3% dopo il piccolo di maggio a +0,8%.

A renderlo noto l’Istat secondo cui nello stesso mese crescono invece gli ordinativi che toccano +0,2%.

“Corretto per gli effetti di calendario (i giorni lavorativi sono stati 21 come a luglio 2016), il fatturato totale cresce in termini tendenziali del 4,0%, con un incremento del 2,3% sul mercato interno e del 7,0% su quello estero. L‘indice grezzo del fatturato cresce, in termini tendenziali, del 3,8%: il contributo più ampio viene dalla componente interna dei beni intermedi.

Per il fatturato tutti i settori manifatturieri (ad eccezione delle industrie tessili e dell’abbigliamento) mostrano incrementi tendenziali; il più rilevante nella fabbricazione di prodotti petroliferi raffinati (+14,5%)”.