Istat: -2,9% per il reddito disponibile delle famiglie nel 2020, -2,6% potere d’acquisto

22 Settembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Il reddito disponibile delle famiglie consumatrici italiane ha segnato nel 2020 una diminuzione del 2,9% in valore e del 2,6% in termini di potere d’acquisto. La contestuale marcata diminuzione dei consumi privati (-11,0%), ha generato una crescita della propensione al risparmio delle famiglie al 15,6% dall’8,0% del 2019. Lo segnala l’Istat presentando i conti economici nazionali per il 2020.