Israele, vice presidente si dimette

21 Dicembre 2015, di Alessandra Caparello

TEL AVIV (WSI) – Si è dimesso il ministro israeliano dell’interno e vice premier Silvan Shalom. Una decisione annunciata dallo stesso Shalom in seguito alle accuse di molestie sessuali nei suoi confronti.

“Ne ho abbastanza di tormenti che cadono su di me e la mia famiglia, mia moglie, i miei figli e la mia anziana madre. La mia famiglia è totalmente al mio fianco, ma non c’è motivo che paghino questo prezzo. In queste circostanze, ho deciso di dimettermi da ministro e parlamentare“.