17:03 lunedì 27 Maggio 2024

Israele, la Banca Centrale lascia il tasso di interesse al 4,5%

La Banca centrale di Israele ha annunciato che il tasso di interesse rimarrà fermo al 4,5%, nonostante il contesto bellico. Il Comitato monetario ha sottolineato che l’attuale politica è orientata a stabilizzare i mercati e ridurre l’incertezza economica, oltre a mantenere la stabilità dei prezzi e sostenere l’attività economica.

Secondo la nota ufficiale diffusa al termine della riunione di oggi, il futuro del tasso di interesse sarà deciso in base alla convergenza dell’inflazione verso gli obiettivi prefissati, alla stabilità dei mercati finanziari, all’andamento dell’attività economica e alla politica fiscale.

I dati di contabilità nazionale mostrano un miglioramento dell’attività economica nel primo trimestre, in seguito alla forte contrazione dovuta allo scoppio della guerra. Il livello di attività, però, non è ancora tornato ai livelli prebellici, principalmente a causa dei vincoli di offerta. La prolungata incertezza geopolitica continua a riflettersi in un elevato premio di rischio per l’economia israeliana.

Breaking news

15:48
Friulia, via libera al bilancio 2023: utile record a 121 milioni

L’assemblea degli azionisti di Friulia ha approvato il bilancio 2023, registrando un utile di gestione record e un aumento significativo delle operazioni a supporto delle PMI regionali. Il trasferimento di Autovie Venete ha contribuito notevolmente ai profitti, mentre i minibond Friulia hanno visto una crescita notevole.

13:49
Accenture acquisisce l’italiana Fibermind e punta all’espansione dei servizi di rete 5G

Accenture ha annunciato l’acquisizione di Fibermind, un’azienda italiana specializzata in infrastrutture in fibra e mobili 5G. Questa mossa mira a rafforzare le capacità di Accenture nel settore delle telecomunicazioni e a estendere i suoi servizi di rete a vari settori, tra cui i servizi pubblici e i trasporti.

11:55
BBVA supera i 500.000 clienti in Italia

BBVA, banca spagnola, ha raggiunto mezzo milione di clienti in Italia in due anni e mezzo. L’istituto ha superato gli obiettivi iniziali grazie a offerte come il ‘Conto a zero spese per sempre’ e il ‘Deposito Flessibile’.

10:34
Borsa di Tokyo, chiusura in leggero rialzo grazie ai titoli tecnologici

La Borsa di Tokyo ha chiuso in leggero rialzo, con l’indice Nikkei che ha guadagnato lo 0,23% a 38.570 punti, sostenuto dai titoli tecnologici. Il nuovo record del Nasdaq e il balzo di Nvidia hanno influenzato positivamente il mercato, insieme ai dati sulle esportazioni giapponesi di maggio.

Leggi tutti