Irrigidimento sanzioni Usa verso Russia preoccupa Ue: “a rischio sicurezza energetica”

25 Luglio 2017, di Mariangela Tessa

Bruxelles preoccupata per il possibile irrigidimento delle sanzioni Usa verso la Russia soprattutto per via “degli interessi sulla sicurezza energetica”.

Così il portavoce della Commissione europea Margaritis Schinas. “Stiamo attivando tutti i canali diplomatici per indirizzare queste preoccupazioni agli Usa – ha aggiunto -. Per noi l’unità del G7 riguardo le sanzioni è di importanza cruciale così come l’attuazione dell’accordo di Minsk”.

Il Congresso Usa ha raggiunto un paio di giorni fa un accordo bipartisan su un pacchetto di nuove sanzioni nei confronti della Russia da adottare come punizione per le presunte interferenze nelle elezioni americane del 2016 e per le sue aggressioni militari in Ucraina e Siria.