Intesa Sanpaolo, utili sopra le stime e sofferenze in calo nel trimestre

5 Maggio 2017, di Alberto Battaglia

Intesa Sanpaolo ha messo a segno un primo trimestre 2017 con utili superiori alle attese a 901 milioni di euro, in crescita dell’11,78%, un risultato che sale a 1,1183 miliardi se si escludono gli oneri riferiti alle operazioni di sostegno al sistema bancario. L’utile atteso dagli analisti era sui 780 milioni di euro.
I crediti deteriorati rispetto al trimestre precedente sono scesi del 20% a 1,2 miliardi, negli ultimi 18 mesi gli npl lordi si sono ridotti di 7,5 miliardi. La copertura dei crediti deteriorati è del 48,7% con un tasso che passa al 60,4% per le sofferenze.

Il margine d’interesse è in crescita dello 0,6% annuo a 1,8 miliardi, mentre i proventi operativi crescono di pari entità su base trimestrale a 4,2 miliardi.
La solidità patrimoniale resta molto al di sopra delle soglie minime previste dalla Bce: il common equity ratio è al 12,9% (12,5% su base transitional).

Il titolo Intesa guadagna il 2,97% a 2,84 euro.