Intesa Sanpaolo prepara il piano per ridurre gli Npl

27 Marzo 2017, di Alessandra Caparello

MILANO (WSI) – Intesa SanPaolo presenta il nuovo piano sui non performing loans del gruppo che da qui al 2019 potrebbero arrivare a oltre 1 5miliardi.

Il documento che prende il nome di Asset strategy template è atteso dalla BCE a fine mese e secondo rumor di stampa domani arriverà sul tavolo del cda.

Punto principale sarà quello di portare dall’attule 14,7% al 10,5% la quota dei crediti deteriorati lordi con una vera e propria restructuring farm per le posizioni deteriorate più consistenti.