Intesa Sanpaolo: Messina chiude a M&A, c’è però voglia di crescere nel private banking

4 Febbraio 2022, di Redazione Wall Street Italia

Intesa Sanpaolo non sta considerando alcun accordo di M&A e l’eccesso di capitale non sarà utilizzato per M&A nei prossimi anni. E’ stato categorico l’ad di Intesa Sanpaolo, Carlo Messina, nella conference call con gli analisti. Intesa non esclude però qualche piccolo movimento nel private banking e Messina ha spiegato l’intenzione di rafforzare l’attività di private banking e quindi la banca potrebbe prendere in considerazione acquisti selettivi o assunzioni di team. “La Svizzera offre alcune opportunità per rafforzare la nostra presenza lì”, ha aggiunto.