Intesa Sanpaolo incrementa a 9,5 mln plafond rotativo per EdiliziAcrobatica

21 Ottobre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Intesa Sanpaolo incrementa a 9,5 milioni di euro il plafond rotativo messo a disposizione del gruppo EdiliziAcrobatica, che l’azienda potrà utilizzare per la cessione pro-soluto alla banca sia dei crediti fiscali Ecobonus, sia dei crediti fiscali generati da lavori edili di riqualificazione energetica che beneficiano delle agevolazioni Superbonus, introdotte dal “Decreto Rilancio”.

Per sostenere gli amministratori di condominio e i condomini nell’espletamento di tutte le pratiche legate all’incentivo del 110% e poterne beneficiare nella modalità più semplice e senza rischi, si legge nella nota, EdiliziAcrobatica ha costituito Energy Acrobatica 110, che fornisce risposte “chiavi in mano” attraverso un processo certificato e trasparente e una piattaforma dedicata all’avanzamento della commessa e alla gestione documentale. L’accordo con Intesa Sanpaolo offre al gruppo EdiliziAcrobatica il supporto finanziario necessario per affrontare con serenità l’esecuzione dei lavori, dalle fasi di avvio alla loro conclusione, consentendo di ottimizzare le risorse finanziarie, migliorare il cash flow e cogliere al meglio le opportunità offerte dagli incentivi fiscali. Ad oggi, i crediti ceduti e già liquidati grazie all’accordo con la banca ammontano a circa 22 milioni.