Intesa Sanpaolo, conti solidi migliori delle attese

7 Novembre 2017, di Livia Liberatore

Intesa Sanpaolo ha chiuso i primi nove mesi dell’anno con un utile netto di 5,888 miliardi di euro, compreso il contributo pubblico di 3,5 miliardi legato all’acquisizione della parte sana delle due banche venete, Popolare Vicenza e Veneto Banca. I proventi operativi sono diminuiti dell’1,2% a 12,634 miliardi. In calo del 9,1% i crediti deteriorati a 27,066 miliardi. Il gruppo ha confermato la distribuzione di dividendi di 10 miliardi nel 2014-2017.