Intermonte balza dell’11% al debutto a Piazza Affari

21 Ottobre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Debutto positivo a Piazza Affari per Intermonte Partners Sim. Il titolo dell’investment bank specializzata nel segmento delle mid & small cap segna oltre +11% a 3,12 euro. In fase di collocamento Intermonte Partners Sim ha raccolto €36,6 milioni, escludendo il potenziale esercizio dell’opzione di over-allotment. In caso di esercizio integrale dell’over-allotment, l’importo complessivo raccolto sarà di €38,5 milioni. Il flottante al momento dell’ammissione è del 37% e la capitalizzazione di mercato all’IPO è pari a €101,3 milioni.

Il prezzo di collocamento delle azioni di Intermonte è stato di 2,80 euro per azione (forchetta di prezzo era tra 2,6 e 2,9 euro), con una conseguente capitalizzazione pari a circa euro 101,3 milioni. Il flottante di Intermonte è pari a circa il 38% del capitale sociale in caso di integrale esercizio dell’Opzione Greenshoe.

Guglielmo Manetti, Amministratore Delegato di Intermonte, ha detto: “In questi 26 anni di attività sul mercato italiano abbiamo accompagnato tante società a muovere i primi passi verso la quotazione. Sentire suonare oggi la campanella per il nostro approdo sul mercato AIM Italia di Borsa Italiana è fonte di grande emozione e soddisfazione. Intendiamo cogliere appieno tutte le opportunità che questa quotazione ci offre per crescere ulteriormente sul mercato, valorizzare e ampliare il nostro modello di partnership e attrarre nuovi talenti. L’IPO ci permetterà inoltre di aprirci a nuove opportunità di diversificazione del business anche per linee esterne. L’approdo all’AIM accelererà il nostro sviluppo: si tratta di un’evoluzione importante, che fa leva sulla nostra indipendenza e posizionamento strategico a supporto delle PMI italiane. Per Intermonte Partners si apre una nuova, entusiasmante fase di crescita e colgo l’occasione per ringraziare i dipendenti e i soci di Intermonte, che con il loro lavoro hanno reso possibile raggiungere questi importanti risultati, oltre che gli advisor, che ci hanno accompagnato in questo percorso e i nuovi azionisti di Intermonte, cui va tutto il nostro impegno presente e futuro.”